Che nipote scostumato (Parte 2 di 2)

Quindi mi aveva invitato a sedere fra di loro: per non perdere neppure il tempo di togliersi le mutandine mi si era seduta addosso tutta vestita, aveva scostato le stesse mutandine sull’inguine e si era infilata il mio grosso palo fra le labbra pelose, cercando contemporaneamente la bocca di Eva. Mi aveva cavalcato rapidamente, come […] Continua a leggere →

Non ci posso credere (Parte 9 di 9)

– Mamma, sto per venire, non riesco più a trattenermi. – Non preoccuparti, amore puoi venirmi dentro tranquillamente io sono sterile. Quelle parole bloccarono la mia sborrata facendomi durare ancora parecchi minuti, poi le sborrai dentro, sembrava un fiume in piena inesauribile. – Mia madre si distese su di me, con il mio cazzo ancora […] Continua a leggere →

Non ci posso credere (Parte 8 di 9)

I tacchi preannunciarono il suo arrivo, entrò e si appoggiò al montante della porta, la guepiere, allacciata dietro il collo, due stringhe sottili scendevano ai lati esterni del suo seno collegandosi sotto di esso ad un miniscolo corpetto che sorreggeva e valorizzava una terza abbondante e soda, dalla parte inferiore del corpetto partivano 4 stringhe […] Continua a leggere →