Senza regole (Parte 7 di 7)

Mai avrei immaginato cosa mi aspettava dietro l’angolo che stavo per attraversare. Improvvisamente mi parve di perdere l’equilibrio e mi ritrovai a guardare il cielo stesa sul prato. Volevo rialzarmi ma avevo le gambe bloccate, tentai di muovere le braccia, ma le sentivo incollate al terreno. Sbucavano mani dappertutto e, confusa, non riuscivo ad articolare […] Continua a leggere →

Senza regole (Parte 6 di 7)

Un giorno mi disse che con me il sesso aveva assunto un altro significato. Mi riempì di complimenti, fissandomi con il suo caldo sguardo e solleticandomi i capezzoli. Adoravo quando si attaccava a me, succhiandomi e accarezzandomi il seno. L’estasi che provavo in quei momenti era tutt’altra cosa che con Alba. Noi non abbiamo mai […] Continua a leggere →

Senza regole (Parte 5 di 7)

Ero ancora curiosa sul funzionamento dei diversi arnesi sessuali, ma devo dire che non mi attiravano più di tanto. Katia un giorno mi vide perplessa e mi diede una dimostrazione pratica, prima di chiudere l’attività. Prese l’aggeggio a forma di elle e lo collegò alla corrente elettrica. Lo accese tramite un pulsante e se lo […] Continua a leggere →

Senza regole (Parte 4 di 7)

-”Io non saprei nemmeno cosa chiedere”. – “Niente paura, ti aiuterò io, seguimi”. Mi fece entrare in una delle stanze e mi disse di distendermi sul letto. – “Chiudi gli occhi e rilassati completamente”. Io ormai seguivo le sue istruzioni, come se fosse mia madre. La sua voce calda mi avvolgeva completamente. Restai con gli […] Continua a leggere →

Senza regole (Parte 3 di 7)

Lì non si trattava solo di prostituzione, ma di un cumulo di porcherie. Feci passare un quarto d’ora e poi me ne andai. La quota era minima, ma mi sentivo talmente sporca che bruciai il mio travestimento. L’ultima cosa che mi andava di fare era ritornare lì dentro, ma dovetti farlo perché era la mia […] Continua a leggere →

Senza regole (Parte 2 di 7)

Dopo di che la verità mi balenò nel cervello con una violenza inaudita. Rimasi scioccata per qualche giorno e non riuscivo a darmi pace sul perché non mi ero resa conto prima di quello che succedeva. Riflettei a lungo sul fatto di lasciare il lavoro e mi guardai un po’ in giro per cercare qualcos’altro, […] Continua a leggere →

Senza regole (Parte 1 di 7)

Il mio compito era quello di spolverare, lavare i pavimenti, rifare i letti e cambiare gli asciugamani. Ero senza una lira e quella mi sembrò la cosa più bella che mi fosse mai capitata. Ma io sono una donna e come tale geneticamente curiosa e non ci volle molto che io provassi ad aprire un […] Continua a leggere →

Quasi uno stupro (Parte 4 di 4)

- stava piangendo mentre diceva ciò così decisi di dirle la verità: -Vedi, ehm, io, ehm, ho visto, ehm, tutto quello che, è successo e ho, ehm, deciso di darti una, ehm, mano. – Subito lei salì sul mio letto e mi abbraccio fortissimo. -Grazie, grazie, grazie!! – era commossa -Ti prometto che starò sempre […] Continua a leggere →