Home / Adolescenti / Altro che studiare…..
copertina racconto erotico

Altro che studiare…..

Ciao, mi chiamo Alex, ho 21 anni, e da 3 sono fidanzato con Maria che ne ha 20 un pomeriggio Maria andò a studiare dalla sua amica Rosa, e verso sera mi chiamò, per dirmi di andarla a prendere.
Decisi di farle una sorpresa e andai a casa di rosa prima del previsto, mi aprì la porta il fratello che mi disse che le due ragazze stavano studiando in camera: allora pensai di fargli uno scherzo ed entrai di colpo, ma la sorpresa la fecero loro a me: infatti le trovai sdraiate sul letto, intente a farsi un 69.
All’inizio restai sbalordito dalla cosa, poi con aria infuriata feci per andarmene, ma a quel punto, rosa, completamente nuda, si alzò mostrandomi i suoi seni prorompenti e le sue gambe snelle e cercò di giustificarsi allora decisi di approfittare della situazione, giacché sapevo che rosa era un gran puttana, mi avvicinai a lei e cominciai a toccarle quei rotondissimi seni Maria mi guardò male ma non ebbe il coraggio di dirmi qualcosa, ed io continuai a toccare rosa, accorgendomi che lei si stava eccitando le mie mani scivolarono lungo il suo corpo fino a tastarle la fica, e mi accorsi che era tutta bagnata.
La feci sdraiare sul letto e le dissi di continuare a fare quello che stava facendo e lei non si fece pregare le sue avide labbra continuarono a leccare la fica di Maria, che ormai aveva perso ogni inibizione e mi tolse i jeans ed infilando una mano nei boxer, tirò fuori il mio membro, ormai durissimo e cominciò a maneggiarlo come una puttanella, io ero eccitatissimo all’idea di fottermi rosa, da sempre mio sogno erotico, allontanai la mano di Maria e mi avvicinai a rosa, la quale cominciò a farmi un pompino bellissimo che termino con un mare di sborra calda sui corpi delle due ragazze, ma non ero ancora sazio e giacché il cazzo mi era tornato duro mi sdraiai sul letto nel mezzo e cominciai a toccarle entrambe, Maria mi si mise di sopra e cominciai a leccarle la caldissima figa, mentre rosa si masturbava allora mi spostai e prendendola da dietro infilai il mio membro nella figa di rosa che dopo pochi colpi venne gemendo.
Poi feci lo stesso con Maria e da quel giorno le giornate di studio divennero sempre di più. FINE

About Hard stories

Scrivo racconti erotici per hobby, perché mi piace. Perché quando scrivo mi sento in un'altra domensione. Arriva all'improvviso una carica incredibile da scaricare sulla tastiera. E' così che nasce un racconto erotico.

Leggi anche

copertina racconto erotico

La matematica non è un’opinione

Metà Maggio, la scuola sta per finire e come ogni anno la matematica è la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.