Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Coppie / Giochi di coppia con Paolo
copertina racconto erotico

Giochi di coppia con Paolo

Paolo, mio marito, adora giocare con la mia accogliente passera, la vuole sempre accuratamente depilata, dopo avermela leccata a dovere ci infila uno dopo l’altro due vibratori le prime volte faticavano un pò e a volte sentivo dolore, ora entrano senza, li muove dentro di me fino quando la mia eccitazione e la dilatazione è ai massimi livelli ne toglie uno e ci infila al suo posto il suo uccello (peccato che uno sia sempre finto, non mi spiacerebbe provare con due cazzi veri). Una sera mi ho portato a casa un regalo, si era fermato nel solito sexy shop e aveva comprato un vibratore veramente mostruoso, 22cm di diametro per 30cm di lunghezza. Alla sua vista sono inorridita, ma la sera stessa decisi di provarlo per accontentarlo, nella posizione a 69, io sopra, lui sotto appoggiato al cuscino con la mia passera davanti alla sua bocca, dopo una doverosa leccata per farla bagnare al punto giusto , inizia ad infilare la punta del nuovo giocattolo, dopo pochi minuti e senza fatica metà del mostruoso oggetto è già infilato nella mia passera. Si ferma per scattare alcune foto, di me con quel grosso oggetto infilato nella fica, mentre mi fotografa mi dice, se ci sta un oggetto cosi, ci deve stare anche una mano, lo avevamo visto fare in alcuni film hard, perchè non provare. Sempre nella stessa posizione mi mette le mani sulle natice, infila i due indici nella mia bagnatissima fica, tirando verso l’esterno, poi inizia lentamente ad infilare uno dopo l’altro le dita di entrambi le mani, fino ad arrivare a quattro dita per mano, tirando all’inverosimile verso l’esterno gli mostro spudoratamente il mio caldo buco della fica fino all’utero, sento una fitta dolorosa forse ha un pò esagerato, sopporto, voglio continuare nell’impresa, lascia le dita di una sola mano nella mia fica, si è accorto della mia sofferenza, infila lentamente dentro anche il pollice, con la saliva bagna meglio la mano, la gira e la rigira spingendo sempre più forte. Io inizio a sobbalzare in preda ad una sorta di frenesia di piacere e di dolore, lo prega di fare piano ma di continuare, mi butto a capofitto sul suo cazzo per fargli un pompino, sento la su mano che piano piano riesce sempre di più a fare forza sulle pareti della mia fica, la sento cedere poco a poco, improvvisamente cedono le ultime resistenze la sento entrare dentro fino al polso!!! Ora la mia fica è veramente piena, è fantastico me la muove dentro, la gira la rigira, io tremo tutta ansimando, sono coperta di sudore, lo supplica rantolando di non smettere, chiude la mano a pugno e la muove lentamente avanti e indietro, dopo pochi minuti vengo in un orgasmo violentissimo come non ho mai provato prima, urlando di piacere, la sfila lentamente ancora chiusa a pugno dentro la sua fica e rimane in contemplazione dell’enorme buco che si richiude.
A questo punto decide di riprovare il suo gioco preferito, io non ho più la forza di reagire, mi infila uno dopo l’altro i due vibratori, li sento entrare facilmente come in un burro nella mia fica ormai violacea e grondante di umori, entrano completamente fino quasi a sparire, poi non contento infila anche il suo uccello, sento un dolore lancinante che si trasforma subito in piacere dandomi un nuovo violentissimo orgasmo, lui eccitatissimo mi inonda la mia figa oscenamente piena, rimaniamo cosi per un po’, io con tre cazzi in fica, mi sento una gran vaccona, poi si scosta sfila il suo cazzo rimane li estasiato a guardare la mia fica che si richiude lentamente sui due falli rimanenti trasudando sperma, mi bacia teneramente sulla bocca io rimango li stremata, cadiamo in un sonno profondo, mi sveglio due ore più tardi con ancora i falli infilati nella mia fica, dolorante ma soddisfatta.

FINE

About Esperienze erotiche

Mi piace partecipare al progetto dei racconti erotici, perché la letteratura erotica da vita alle fantasie erotiche del lettore, rispolverando ricordi impressi nella mente. Un racconto erotico è più di una lettura, è un viaggio nella mente che lascia il segno.

Leggi anche

copertina racconto erotico

Viaggio in Tunisia

Era da tempo che volevo fare un viaggio in Tunisia. Carlo, mio marito, era restio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.