Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Coppie / Una coppia molto ospitale
Racconto erotico

Una coppia molto ospitale

In una giornata in cui pioveva a dirotto e mi trovavo fuori dalla mia città per motivi di lavoro, la mia auto si blocca di colpo in una zona residenziale e cigliegina sulla torta il mio cellulare era completamente scarico, pensavo fosse l’apoteosi della sfiga invece fù una delle mie serate più eccitante ed intrigante.
Feci l’unica cosa che potevo fare in quel frangente suonai il campanello di un’abitazione vicina per chiedere di poter fare una telefonata………….. si presentò alla porta un signore sui 40 anni Daniele e molto cortesemente mi fece entrare in casa sua dove ebbi la fortuna di conoscere sua moglie Letizia una bella signora molto formosa anch’essa sui 40anni mora e coperta da un’accappatoio rosa…………… spiegai la mia situazione mentre a fatica staccavo il mio sguardo dalle gambe di lei…………….
Furono gentilissimi iniziammo a parlare del più e del meno finchè mi invitarono a cenare con loro dicendomi che non capitava tutti i giorni di avere
un bel giovane per casa, andai in bagno per asciugarmi e per lavarmi le mani e non so cosa mi prese vidi delle mutandine nere di pizzo molto sexi ed iniziai ad annusarle erano di letizia e così iniziai a masturbarmi talmente ero eccitato, ma un rumore alla porta mi scosse e rimisi il mio cazzo duro e pulsante al suo posto e avvicinandomi alla porta sentii dei passi che si allontanavano velocemente.
Iniziammo la cena e vedevo che tra Letizia e Daniele vi erano effusioni continue, tanto che ad un certo punto era evidente che lui la stava accarezzando in mezzo alle gambe, io creai il tipico diversivo della posata a terra per guardare sotto la tavola e vidi uno spettacolo a dir poco eccitante Letizia aveva le gambe completamente aperte e Daniele la toccava e la penetrava con le dita della sua mano.
Il ghiaccio era quasi rotto e loro non accennarono a fermarsi, anzi mi dissero sei capitato in nella casa di una coppia molto porcellina, ma ti abbiamo visto prima in bagno e quindi sappiamo che sei un porcellino anche tu e allora per adesso goditi lo spettacolo.
Ero eccitatissimo e a loro questo sembrava dare ancor maggiore godimento, tanto che Daniele alzò Letizia e iniziò a scoparla sul tavolo era completamente nuda e riceveva dei secchi colpi di cazzo che la facevano sussultare e Daniele continuava a gridare guarda come gode la mi donna avvicinati guardala, come mi avvicinai lei mi mise le mani sui pantaloni estrasse il mio cazzo e iniziò menarmelo freneticamente, tenendolo purtroppo comunque ben lontano dal suo corpo, Daniele stava per venire ed estrasse il suo cazzo e si fece guidare nella bocca di Letizia come vidi la bocca di lei che si riempiva di sperma venni anch’io schizzandole sulla pancia, lei in modo straordinariamente eccitante ingoiò lo sperma del suo uomo e si spalmò il mio sul seno.
Eravamo tutti estasiati e Letizia prima di andare a lavarsi disse organizzatemi qualcosa di molto piccante e interessante per il prossimo incontro.
Io e Daniele ci mettemmo d’accordo per essere in quattro al prossimo incontro e io avrei portato Valeria una mia amica 30enne super porca e disponibile a tutto……………………………. FINE

About Storie porno

Caro visitatore maggiorenne, sei qui perché ti piace la letteratura erotica o solo per curiosità? Leggere un racconto erotico segna di più perché la tua mente partecipa al viaggio dei nostri attori. Vieni dentro le nostre storie, assapora il sesso raccontato dove la mente fa il resto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.