Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Coppie / Gloria mi sorprende
copertina racconto erotico

Gloria mi sorprende

Ciao, sono Marco ho 35 anni e sono felicemente sposato da alcuni anni con Gloria, 32 anni, mora e fatta piuttosto bene, anche se, sinceramente, non è Miss Mondo.
Siamo una coppia normale che scopa regolarmente a letto, senza nessuna stravaganza particolare.
Un giorno però la nostra intimità viene sconvolta da un episodio che voglio raccontarvi.
Una mattina di Luglio è venuto a trovarci, dopo quindici giorni di ferie, il nostro comune amico Andrea, marito di Lucia, anch’essa amica nostra.
Noi lo abbiamo accolto, data la confidenza, in abbigliamento estivo da casa, e cioè in mutande e canottiera io, ed un abitino corto e piuttosto scollato Gloria.
Abbiamo parlato del più e del meno, ci ha raccontato quello che aveva fatto nelle ferie, poi mentre stava per andarsene Gloria lo ha trattenuto dicendo che voleva mostrargli qualcosa; è uscita dalla stanza e ne è ritornata poco dopo con un quadretto che avevamo acquistato in un mercatino alcuni giorni prima.
La cosa mi ha lasciato perplesso, perché era del tutto insignificante, ma tant’è.
Mentre stavamo parlando del quadretto e del mercatino Gloria ha detto che andava a prenderci da bere: alzandosi il vestito le è rimasto piegato sul dietro, mostrando a me ed al nostro amico il suo culetto completamente nudo e libero da ogni copertura di mutande: Prima era andata a togliersele, ecco lo scopo del quadretto insignificante, Ma perché, cosa aveva in mente, cosa voleva fare?
Ho notato subito che va vista del culo di Gloria ha eccitato Andrea, infatti dai pantaloni si notava chiaramente il cazzo ingrossato.
Gloria lo ha notato sicuramente appena è rientrata, ma è stata zitta.
Chi non è stato zitto è stato Andrea che ha fatto notare a mia moglie che aveva proprio due belle chiappe.
Questa frase probabilmente ha finito di eccitare Gloria che, lasciandomi ancora più perplesso, si è sbottonata il vestito facendo vedere ad Andrea le tette e la fighetta pelosa ed ha detto
“Ora hai visto anche il resto oltre che il mio culo, ma ora fammi vedere tu come sei fatto”. E con mossa rapida ha sbottonato i pantaloni di Andrea e dopo averne tirato fuori il cazzo ormai duro, ha iniziato a spompinarlo avidamente.
Dopo essermi ripreso dalla shock ho capito che o partecipavo o rimanevo a bocca asciutta.
Ho quindi finito di spogliare Gloria e mi sono completamente denudato, appoggiando il mio uccello al viso di mia moglie, la quale con avidità da divoratrice di cazzi, ha iniziato a spompinarci alternativamente, prima Andrea e poi me.
Ero eccitatissimo e completamente fuori di me, ma non ho potuto fare a meno di notare che la troia improvvisata spompinava più me che Andrea, infatti dopo alcuni minuti ho lasciato andare una clamorosa sbrodata nella sua bocca e mi sono staccato per sedermi sul divano a riposare un poco.
La troia, con la bocca piena di sborra ha smesso di sbocchinare Andrea e dopo averlo baciato per fargli sentire il sapore del mio sperma, si è messa a cavalcioni sopra di Lui per farsi scopare.
Mia moglie stava scopando il mio migliore amico proprio davanti a me.
Avrei dovuto essere incazzato, ma invece la scena ed il pensiero di mettere in atto una delle storie che ci raccontavamo nell’intimità mi ha fatto nuovamente indurire il cazzo.
Non avendo a disposizione la fica ho deciso di prendere anche il buco del culo di mia moglie e così ci siamo spostati in camera da letto e, visto che il due hanno ripreso subito a scopare io ho iniziato a leccare il buco del culo di mia moglie e dopo una breve lubrificazione ho infilato tutto il mio cazzo nel buco del culo di Gloria, che, dopo un gemito di dolore, ha accettato la situazione.
Quella mattinata trascorse tra scopate, pompini ed inculate: praticamente Gloria fu penetrata da entrambi in tutti i buchi possibili e, dopo emesso litri di sperma ci facemmo una foto Polaroid con Gloria in mezzo a noi con i due cazzi in mano.
Ora devo scoparmi Lucia, moglie di Andrea, ma devo escogitare qualcosa di altrettanto eccitante e coinvolgente. FINE

About racconti hard

Ciao, grazie per essere sulla mia pagina dedicata ai miei racconti erotici. Ho scelto questi racconti perché mi piacciono, perché i miei racconti ti spingeranno attraverso gli scenari che la tua mente saprà creare.

Leggi anche

copertina racconto erotico

Sabato pomeriggio da soli al mare

Sono le ore 14. 00 di sabato 18 luglio, ho appena finito di lavorare, decido …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.