Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Coppie / La moglie a sorpresa
copertina racconto erotico

La moglie a sorpresa

Sono sposato da ormai dieci anni una bella famiglia, ma , stanco del solito rapporto noioso e ormai tradizionale, da un po’ di tempo, con fatica, sono riuscito a convincere mia moglie, a sussurrarmi fantasie erotiche prima con due donne e me e poi con due uomini e lei. Ma la cosa non era gradita, si sforzava, era arrivata al punto di confessarmi che i pompini non le erano mai piaciuti e tanto meno assaporare lo sperma, anzi proprio la riluttava. Eppure non era cosi da fidanzati, anzi ogni pretesto e luogo era giusto per avere un rapporto. Una notte come tante altre fuori tempo brutto, il mare mosso, la pioggia, non riuscivo a prendere sonno. verso le due del mattino

sento che si alza furtivamente dal letto si avvicina alla porta del bagno, e dopo poco sento dei mugolii soffocati, mi avvicino e la vedo intenta a masturbarsi con un dildo. come se non bastasse lecca i suoi umori, ma come il mio sperma no e i suoi umori si? . torno a letto senza farmi sentire, dopo un’attimo arriva. questo accadde fino a quando un giorno ne parlo con un mio caro amico d’infanzia, voglio fargliela pagare, non è giusto! dopo aver insistito per circa due settimane con il mio amico, riesco a convincerlo a fottersi mia moglie con me. Ma come fare come coinvolgerla in questo rapporto a tre, lei che con me, non ne vuole assolutamente parlare sul serio. mi viene un’idea, rischio sino in fondo, per circa un mese non la cerco, anzi faccio di tutto x trovare scuse per evitare rapporti. anche se devo ammettere che in un mese mi ha cercato solo tre volte. ma comunque giocava sempre di più con il suo giocattolo. una sera faccio entrare di nascosto il mio amico, che si infila nella mia cabina armadio. finito il film, andiamo a letto, e lei dopo circa mezz’ora comincia ad accarezzarmi la schiena e a farmi un massaggio. mi giro e comincio a baciarla e piano piano, cominciamo a fare l’amore, fino a quando, le chiedo di mettersi a quattro zampe perchè voglio incularla. lei borbotta, ma dato che era un mese che non la cercavo, si è lasciata fare. a qual punto il mio amico pronto, è uscito piano piano dal nascondiglio. e dolcemente ha cominciato a leccarle il buchino e aiutandosi con le dita ha cominciato ad allargare lo sfintere, poi con decisione ma dolcemente ha infilato il suo cazzo nel culo di mia moglie, non ti dico come assaporavo quella scena lei girata e io da dietro che mi godevo questo meraviglioso spettacolo. Pia ha cominciato a godere, e qui ha iniziato a dire le zozzerie che mi sono sempre piaciute.

“Si caro si lui mi sta inculando con il suo cazzo mentre tu guardi, si è stupendo, lo voglio sempre più dentro si continua sono la tua troia, ”

“si sei la sua troia cara continua a godere con il suo cazzo dentro, ti piace vero? ” Lei

“si ora lo voglio anche nella figa mentre ti spompino, il mio amico non se l’è fatto dire due volte e ha cominciato a fotterla nella figa e nel culo mentre lei diceva

“si caro dammi il tuo cazzo che lo voglio succhiare” a quel punto mi sono avvicinato con il cazzo alle sue labbra mentre Marco continuava a pomparla, un’attimo di spavento e di incazzatura è passato tra i suoi occhi ma ho infilato il cazzo mentre stava per dirmi di tutto e Marco l’ha stretta a lui pompandola sempre più. A quel punto ha cominciato a spompinarmi compiaciuta mentre il suo culo si faceva sbattere dal cazzo di marco, e mi prese il cazzo in una mano, dicendomi

“stronzo sei riuscito a farmi fottere da un’altro uomo come volevi tu sei un bastardo! ma se pensi che ora smetta te lo puoi scordare! ” rivolgendosi a me. E tu scopami cosa aspetti mettimelo nella figa, e spaccamela sono la tua troia, voglio godere con il tuo cazzo mentre quello stronzo di mio marito ci sta a guardare, si sono la tua troia, si fottetemi e tu marito del cazzo sfondami il culo mentre lui mi fotte la figa, sembrava un’altra persona, finalmente i miei desideri si erano avverati. non contenta ci ha spompinato fino a farci venire e si è ingoiata il nostro sperma, miracolo! poi ha preso il suo dildo e ha cominciato a fare una spettacolo davanti ai nostri occhi da vera troia. Stanchi io e il mio amico, ci siamo coricati sul letto. FINE

About Porno racconti

La letteratura erotica ha sempre il suo fascino perché siamo noi a immaginare e a vivere, seduti su una comoda poltrona o a letto, le esperienze e le storie raccontate qui, Vivi le tue fantasie nei miei racconti, i miei personaggi sono i tuoi compagni d'avventura erotica. Buona lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.