Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Gay e Lesbo / Area di servizio
copertina racconto erotico

Area di servizio

Ieri sera stavo rientrando a casa quando mi è venuta voglia di “porcaggini” sono entrato in un area di servizio dell’autostrada e mi sono parcheggiato davanti ad un tir francese. Sono sceso e dopo avere brevemente passeggiato vicino al camion ho fatto segno all’autista di abbassare il finestrino e gli ho detto in francese e lui mi ha risposto allora io osando di più gli ho detto non mi ha lasciato nemmeno finire e mi ha detto Sono salito dalla parte del passeggero e mi sono subito buttato su di lui, sul suo cazzo. Ho iniziato a succhiare e a passare tutta la lingua sull’asta. Aveva un bel cazzo non tanto lungo ma grosso, largo, scuro. Mi ci sono voluti tre minuti e lui è venuto. Prima di godere mi ha chiesto (gentile il camionista) se poteva scaricarsi dentro la mia bocca… si ha proprio detto. Ho annuito ed ho affrettato la succhiata… ragazzi mi ha riempito la bocca e la gola con un mare di sperma… non ho mai bevuto una cosa cosi’ buona e densa… Appena finito mi ha detto Mi ha fatto togliere i pantaloni e seduto sul sedile accanto a me ha iniziato a menarmi il cazzo con una mano e con l’altra passando sotto la mia coscia mi ha infilato un dito nel mio bel culo morbido… E’ incredibile, quando sono eccitato il mio buco del culo diventa umido e molliccio e dilatato quasi mi stessi bagnando come una vera femmina porca. Al secondo dito ha iniziato a muoversi tutto, a strusciarsi contro di me sempre più forte… ed io ho resistito soltanto pochi minuti… avrei voluto stare cosi in quella posizione per ore… lo sentivo stringermi strusciarsi contro e sempre con due dita nel mio culo e la mano sul mio cazzo… BELLISSIMO!!! ho goduto come una vera baldracca !!! Pochi momenti dopo ci siamo salutati ed io me ne sono ripartito come se nulla fosse successo. La depravazione umana non ha limiti… Scusate se il racconto è un po’ troppo veloce ma sono in ufficio e adesso vado a farmi una bella pippa… Ho deciso ! Questa sera mi fermero’ ancora nell’area di servizio…

FINE

About Hard stories

Scrivo racconti erotici per hobby, perché mi piace. Perché quando scrivo mi sento in un'altra domensione. Arriva all'improvviso una carica incredibile da scaricare sulla tastiera. E' così che nasce un racconto erotico.

Leggi anche

copertina racconto erotico

Una competizione gradevole (racconto lesbo)

Elisa è una ragazza di 19 anni, si è Diplomata e adesso è iscritta al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.