Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Incesti / Francesca e la sua sorella maggiore
copertina racconto erotico

Francesca e la sua sorella maggiore

In questa storia sono protagonisti io, 23 anni, la mia ragazza Francesca, 20 anni e sua sorella Pamela di 25.

Tutto è cominciato il pomeriggio in cui io sono andato a casa della mia ragazza per trovarla.
Lì vi ho trovato pure sua sorella Pamela che stava prendendo il sole. Pamela era sua sorella di 25 anni, sposata, con un corpo invidiabile, infatti ha un fisico mozzafiato, 3 o 4 di seno….. sode da far paura, culetto bello sodo e due gambe da sballo.
Solitamente ero abituato a vederla vestita di tutto punto, tranne la sera quando indossava delle mini molto audaci, anche se al maritino questo dava fastidio.
Quel pomeriggio invece la trovai distesa sulla sdraio in un costumino con il pezzo sopra a triangolo, dal quale fuorisciva la maggior parte delle sue tette.
Appena mi avvicinai e la salutai. senza mai distogliere lo sguardo dalle sue enormi tette e dalla peluria nera che fuoriusciva dalle mutandine, subito il cazzo mi si indurì fino a farmi male, tanto che lei se ne accorse e con una battutina mi disse:
Allora non sono ancora troppo vecchia per far eccitare gli uomini oltre a mio marito.
Io feci finta di nulla e entrai per cercare la mia ragazza che è quasi identica a sua sorella.
Ha una 3 di tette, un culetto tutto da baciare e una fichetta da sballo. di solito si veste con abitino che mostrano le sue tette e a volte rischia a non mettere neppure slip sotto il vestito….
Appena la trovai mi disse che doveva restare a casa ad aspettare l’arrivo dei suoi e che quindi non potevamo andare al lago come previsto.
All’ora io decisi di uscire a prendere il sole insieme a sua sorella e lei acconsentì mentre finiva di studiare.
Dopo essermi sdraiato a fianco di sua sorella, Pamela mi chiese se le spalmavo la crema perché lei non voleva sporcarsi tutta con l’olio solare.
inizia dal collo ma poi piano piano iniziai a far svicolare le mie mani sempre più giù fino a che infilai la mia mano completamente sotto il pezzo sopra palpandole completamente una tetta.
Mi aspettavo una brutta reazione da parte sua, invece ottenni solo una sua strusciata della mano sulla mia patta stracolma, così infilai subito l’altra nel costume in modo da toglierle il pezzo sopra….
lei si mise ad armeggiare con i miei jeans fino a che mi aprì la patta e ci infilò la mano e me lo tirò fuori….
A quel punto io mentre le baciavo le tette infilai la mano nelle sue mutandine e la trovai una fichetta molto calda e bagnata……….
Fummo però sorprtesi dalla mia ragazza, la quale rimase di stucco, subito però Pamela intervenne dicendogli che prima doveva vedere se fossi stato all’altezza, e solo poi poteva usarmi.
A quel punto Francesca fece cenno di sì e tutti e tre entrammo in salotto, dove Pamela si spogliò e mi accolse tra le sue calde cosce.
Subito iniziammo a godere reciprocamente, mentre Francesca aspettava da Pamela qualcosa….. io venni nell afichetta di Pamela, la quale mi disse che ero favoloso al contrario di suo marito e che avrebbe voluto scoparmi per sempre.
Dopo averla fatta godere a mia volta fu il turno di Francesca che dopo essere stata spogliata da Pamela di mise alla pecorina e mi fece aprirle la fichetta con il mio cazzo fino a quando urlava di piacere….
intanto Pamela aveva iniziato a baciare Francesca e a parpargli e a farsi palpare le tette.
Tutto fini poi con il rivestirsi in fretta all’arrivo dei loro genitori e al salutarsi per la prossima volta tra sorelle…….. FINE

About Porno e sesso

I racconti erotici sono spunti per far viaggare le persone in un'altra dimensione. Quando leggi un racconto la tua mente crea gli ambienti, crea le sfumature e gioca con i pensieri degli attori. Almeno nei miei racconti.

Leggi anche

copertina racconto erotico

Al mare con nonna

L’anno scorso avevo dodici anni e ho avuto la mia prima esperienza sessuale durante le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.