Home / Incesti / Il giornale pornografico e mia suocera
copertina racconto erotico

Il giornale pornografico e mia suocera

Vi devo raccontare cosa mi è successo veramente l’anno scorso. I miei suoceri avevano deciso di cambiare appartamento e si accingevano ai preparativi per il trasloco. Io li ho aiutati a fare le pulizie più grosse….

Un giorno eravamo, nella casa nuova, solo io e mia suocera; una donna di 55 anni ma molto giovanile sia nel corpo che nello spirito. Io ero nel ripostiglio e lo stavo ripulendo dalle cianfrusaglie lasciate dai vecchi inquilini, quando sotto un’asse di legno ho trovato un giornale pornografico….

A quel punto, ho chiamato mia suocera e glielo ho fatto vedere… non credevo che le interessasse tanto….

Io ero sempre sui primi gradini della scala e lei lo sfogliava e lo leggeva davanti a me, quando ad un certo punto mi ha chiesto se lo trovavo eccitante. Io gli ho risposto che non ero fatto di marmo e che alla vista di quelle foto, un po’ di eccitazione l’avevo….

Non ho fatto in tempo a finire di dire quelle parole, che lei con una mano mi ha tastato il mio pene…. e ne è rimasta entusiasta nel sentire, che sotto sotto, non ero normo dotato….

Dolcemente mi abbasso i pantaloni della tuta e gli slip e, senza dire una parola, inizia a massaggiarmi prima con la mano poi con la bocca il mio membro…

Ad un certo punto gli ho chiesto di spogliarsi, l’ho presa di peso, l’ho sollevata e l’ho appoggiata con la schiena al muro e… l’ho penetrata….

Ho iniziato a stantuffare in modo molto animalesco, procurandole sensazioni di goduria immensa…

Dopo dieci minuti ed un orgasmo multiplo, lei volle cambiare posizione e si inchinò a 90°. La penetrai prima nella vagina, dove ebbe ancora altri orgasmi, e poi visto che godeva più non posso, ho estratto il mio membro dalla vagina e l’ho appoggiato al sedere…

Era vergine li dietro… spinsi dolcemente… urlò di dolore ma non mi chiese di smettere… anzi, pian piano, il suo dolore si trasformò in piacere e lei riuscì a godere analmente…

Alla fine, stremata ma soddisfatta, si inginocchiò davanti a me e mi fece godere di bocca, riuscendo a bere tutto il mio nettare senza sporcare per terra. Dopo questa avventura non ci fu mai più un’occasione per rifarlo…. meglio così però. FINE

About Esperienze erotiche

Mi piace partecipare al progetto dei racconti erotici, perché la letteratura erotica da vita alle fantasie erotiche del lettore, rispolverando ricordi impressi nella mente. Un racconto erotico è più di una lettura, è un viaggio nella mente che lascia il segno.

Leggi anche

copertina racconto erotico

L’estetista di Rocco

Ciao mi chiamo Rocco ho 32 anni. Voglio raccontarvi cosa mi è successo quando decisi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.