Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Incesti (pagina 3)

Incesti

Racconti erotici incestuosi. Qui troverai una raccolta di racconti di sesso tra zie, zii, mamme e mogli. Una serie di esperienze erotiche con milf e cougar.

  • Racconto erotico

    Amicizia particolare

    L’altra sera tornando a casa, vidi che insieme a mia madre c’era la sua amica Nunzia. L&…

  • Racconto erotico

    La nipote monella

    Quel giorno era venuta a trovarmi la mia nipotina preferita, quella che, per il suo carattere imprev…

  • Racconto erotico

    Zia Luisa, la zia di Marta

    Precisiamo subito: non era realmente mia zia. Era zia di Marta. All’inizio del mio primo anno …

  • Racconto erotico

    Mia sorella maggiore

    Salve sono Luca studente al V anno di perito informatico e voglio raccontarvi la mia storia. Tutto e…

  • Racconto erotico

    La cognata dormigliona

    La mia storia risale ad alcuni anni fa, mi chiamo Claudio e una mattina d’agosto io e altri du…

La mia nuora

Racconto erotico

Mi chiamo Elena e sono una signora di quasi quarant’anni, separata con un figlio, Marco di 19. Mi considero una donna colta ed emancipata e, soprattutto nelle questioni di sesso, non mi sono mai fatta scrupoli. Sono cresciuta nella convinzione che nei rapporti con le altre persone, il sesso sia …

Continua... »

La Zia sarta

Racconto erotico

Sin da quando ero bambino avevo frequentato la casa di zia Fuffi, e non era veramente mia zia ma la figlia del fratello di mia nonna, suo padre zio Lino passava volentieri il tempo con me parlandomi della I guerra mondiale e delle ferite da lui riportate sul Carso ed …

Continua... »

Cara zia

Racconto erotico

Ciao, sono A. voglio raccontarvi quello che mi è successo qualche anno fa. All’epoca mia zia G. una gran gnocca di trentacinque anni, con un corpo stupendo e due seni non molto grandi ma ben sodi, sposata da molti anni, non riusciva ad aveva col marito quanti rapporti volesse lei, …

Continua... »

Una zietta porcella

Racconto erotico

è davvero una bella cavalla. Questo è stato il commento che ho sentito su di lei quella sera. Non che possa trovarmi in disaccordo, anzi, solo che il termine non mi piace troppo, ha l’aria di essere qualcosa di spregiativo e siccome io le donne in genere le adoro preferisco …

Continua... »

La Cuginetta

Racconto erotico

Era estate, agosto o luglio, un caldo tremendo. Devi sapere che io sono originario dell’Appennino emiliano e lì ci ritroviamo durante le vacanze. Avevo 25 anni, mia cugina, Giovanna, 23. Allora era fidanzata con Giulio, un bravo ragazzo ma…. niente di più. Verso le tre del pomeriggio, dopo aver letto …

Continua... »

Nipote

Racconto erotico

Ci mancava solo questa. Una nipote da ospitare. Nipote, poi. Figlia del fratello della mia ex moglie. Da quando mi ero trasferito in quella cittadina universitaria, dopo il divorzio, mi ero costruito intorno una comoda tana. Un appartamento vicino alla facoltà, comodo da contenere tutto ciò che mi serviva, ma …

Continua... »

Mia cognata Giovanna

Racconto erotico

L’anno che mi fidanzai con mia moglie Anna, sua sorella maggiore, Giovanna, convolò a giuste nozze con l’attuale marito. Per essere più precisi bisognerebbe dire “ad ingiuste nozze” poiché, come mi raccontava sua sorella, cioè mia moglie, il loro rapporto era costellato di continui litigi, di periodi in cui non …

Continua... »

Grazie nonna

Racconto erotico

Era pieno inverno ed io ero come sempre molto arrapata poiché era un po’ di tempo che avevo delle fantasie erotiche su mia nonna che una anziana signora che nonostante i suoi 68 anni aveva un fisico asciutto con un culo enorme ricoperto si da cellulite ma molto sodo e …

Continua... »

Rivelazioni

Racconto erotico

Da tempo ormai ero a stretto contatto con mia cugina, vuoi perché mi sentivo molto a mio agio con lei, vuoi perché avevamo la passione comune dei computer, comunque da diversi mesi ogni volta che ci incontravamo a casa sua, per visita con i miei genitori, finivamo per ficcarci in …

Continua... »

Parenti in collant

Racconto erotico

Fu svegliato dalle urla che venivano dal piano di sotto. “Vatti a fidare dei parenti.. . ” sussurrò mentre, distrattamente e svogliatamente metteva i piedi fuori da quella cortina di caldo rappresentata dal piumone di lana. La sveglia elettrica sul comodino segnava le tre e un quarto di notte. Gianni …

Continua... »