Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Incontri / La vicina di casa 40enne
copertina racconto erotico

La vicina di casa 40enne

Abito da quasi 10 anni in appartamentino di Milano molto frequentato da studenti universitari. Io ho 26 anni, ma tutte le fighettine che vedevo ogni giorno nello stabile a me sinceramente non mi interessavano. Mi interessava invece qualcun’altra… Infatti i miei vicini sono una coppia sui 40 anni, sposati con 2 figli, lei una donna magrolina ma molto formosa, con un bel culetto.

La sognavo di notte, mi masturbavo pensando a lei, è la classica donna non strafiga ma che ispira un sesso incredibile. Capitava di prendere per caso l’ascensore insieme e non vi dico la voglia di saltarle addosso… ma mi trattenevo perchè anche se lei un po’ mi guardava avevo paura di fare una figura di M nel provarci. Ma dopo una sera passata con gli amici, tornando a casa, la trovo sotto casa con il suo cagnolino, e bla bla bla, trovo coraggio e ci mettiamo a parlare del + e del -. A un certo punto mi confessa che è un po’ di morale per il lavoro che non la va bene e per il marito che è all’estero per lavoro.

A questo punto penso “io ci provo, tanto da perdere non ho nulla, al limite mi tira una sberla e tanti saluti”. Salendo in ascensore le chiedo se vuole venire a casa mia a bere un caffè. Lei accetta. Entriamo in casa, il sangue freddo che mi circola nel corpo, la guardo e lei mi fissa. In 2 secondi si abbassa e comincia a toccarmi. Ero in paradiso. Mi tira fuori il cazzo e comincia a spompinarmi, in poco tempo dall’eccitamento le vengo in faccia. Poi continuiamo, il mio cazzo è sempre + duro e la mia testa leggerissima. La metto prima a novanta e glielo metto prima nella figa e poi nel culo. Lei grida tutto il suo piacere. Vengo altre 2 o tre volte, facciamo di tutto. Sembrava un film porno. Intanto il caffè esce sul gas. Serata pazzesca. Finito lei senza dirmi quasi nulla ritorna nel suo appartamento. Le lascio il num di cel e mi manda un sacco di sms eccitanti. Adesso però ho un senso di colpa ogni volta che vedo suo marito, anche perchè lei ogni volta che mi vede ci prova e io naturalmente accetto di farmi scopare e scopare + volte. M’ ispira + sesso di prima, lei mi confida che è un po’ in crisi col marito perchè lui è sempre fuori. Ma è felice, perchè scopa scopa e scopa. E ogni sera, tornando a casa dall’università, spero di incontrarla ogni volta. Non ci si parla quasi neanche +, ormai mi vede e mi salta addosso implorandomi di scoparla. FINE

About racconti hard

Ciao, grazie per essere sulla mia pagina dedicata ai miei racconti erotici. Ho scelto questi racconti perché mi piacciono, perché i miei racconti ti spingeranno attraverso gli scenari che la tua mente saprà creare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.