Home / Masturbazioni / Faster
copertina racconto erotico

Faster

[fASTER] ciao

[slowhand] ciao

[fASTER] ehi un bel nome di dove sei?

[slowhand] Di Teramo e tu?

[fASTER] Di Aosta, mi chiamo giacomo

[slowhand] io giuseppe…. indovina perchè ho scelto questo nome ; -))

[fASTER] beh, pensa tu al mio!!!!! ; ; -)))

[fASTER] ci provo… è che vai lento con la tua mano quando …..

[slowhand] e tu? Che sei così veloce? ? ? O che?

[fASTER] beh, faccio subito ad andare al dunque…. sai che sono nudo davanti al video?

[slowhand] davvero? ? ? ? ? E descrivimi come sei fatto….. mi interessa : oPPP

[fASTER] dunque sono alto circa 1. 60

[fASTER] biondo, dovunque anche attorno al cazzo

[fASTER] e ora sono seduto, e anche il mio uccello è moscio, ma se tu mi aiuti potrebbe alzarsi

[slowhand] beh, allora ti parlo di me…. sono in camera col mio ragazzo, luca

[slowhand] e mi sta baciando mentre mi tiene una mano sulle mutande e… sai non riesco a tenerlo moscio ; -))

[fASTER] dai… continua

[slowhand] lui è moro, non peloso e magro…. ed è bellissimo

[slowhand] ha un culo bellissimo che è un piacere stargli dentro

[fASTER] OK ora si è svegliato, ma non ancora del tutto…. dimmi di te

[slowhand] io sono biondino, ma i miei peli sono neri e sono alto 170, un po’ grassottello

[fASTER] e dimmi del tuo uccello….. quanto è lungo e com’è?

[slowhand] è lungo 23 cm…. per la gioia di luca che ora ….. cazzo me lo sta leccando

[slowhand] poi è di 6 cm di diametro, la cappella è bella rossa e lunga….. e tu che fai?

[fASTER] sei proprio bravo!!!!! Ho la mazza tra le mani e mi sto facendo una sega…..

[fASTER] ehi…. ci sei?

[slowhand] scusa, ma luca mi stava spompinando e ….. ; -))) capirai

[fASTER] ehi, ma ce lo vedresti il tuo luca con il mio bastone nel culo?

[slowhand] perché no? , l’importante è che sia abbastanza grande…… a lui non piacciono quelli piccoli

[fASTER] beh, io sono un 18 x 4….. non certo come te!!!!!

[slowhand] può bastare appena…. ora vuole che lo scopi…

[fASTER] davvero? ! ? ! Senti ti guido io….

[slowhand] OK dimmi e io eseguisco

[fASTER] beh prima di tutto fagli una sega, mentre lui la fa a te

[slowhand] OK ho in mano il suo cazzo, piccolo, ma bellissimo…. una sorta di miniatura

[fASTER] bene… io sto per venire….. ma mi fermo

[fASTER] bene, ora quando sei ben lubrificato e bello rosso fagli alzare le gambe

[slowhand] sì ora è con le gambe in aria e vedo il suo bel buco, che faccio?

[fASTER] beh, leccalo piano, piano come quando ti fai una sega…… slowhand

[slowhand] hmmmmmmm hmmmmmmm

[fASTER] spingi dentro la lingua…..

[slowhand] hmmmmmm hmmmmmmm

[fASTER] ora avvicina il cazzo e comincia a spingere…

[fASTER} ci sei?

[fASTER] ehi…..

[slowhand] beh… stavo scopando

[fASTER] già fatto?

[slowhand] sì…. è andata… luca è a lavarsi

[slowhand] a me mi ha pulito lui con la bocca

[fASTER] oh, che peccato volevo andare avanti…. beh ora dovrai fare una penitenza….

[slowhand] OK accetto

[fASTER] raccontami qualcosa che mi faccia fare una sega memorabile…..

[slowhand] OK, ti dico di quando ho scopato con uno svedese dal cazzo enorme

[fASTER] bene bene, dimmi…..

[slowhand] beh io ero in vacanza a mare e mentre stavo in spiaggia questo ragazzo biondissimo mi si avvicina e mi guarda fisso.

[slowhand] Io vado a fare una doccia per tornare a casa e lui sempre che mi fissa. Me lo ritrovo in albergo e … ad un certo punto lo affronto e gli dico: “Che vuoi? ” e lui mi dice devo parlarti vieni nella mia camera stasera….

[slowhand] io vado e lo trovo nudo col cazzo (davvero grande!!!!! E poi bianco e rosso!!! ) dritto e mi dice “Fammi un pompino” e io eseguo

[slowhand] e poi mi dice “Ora voglio scoparti” e mi ha allargato il culo in maniera pazzesca.

[slowhand] Ma è stato bellissimo e pensa che l’abbiamo fatto almeno una decina di volte in quei giorni………

[fASTER] bravo!!!!! Sono arrivato al video, sai………

[slowhand] senti ora devo lasciare la chat sennò luca si arrabbia….

[slowhand] ciao

[fASTER] ciao e a risentirci….. FINE

About Erzulia

Colleziono racconti erotici perché sono sempre stati la mia passione. Il fatto è che non mi basta mai. Non mi bastano le mie esperienze, voglio anche quelle degli altri.

Leggi anche

copertina racconto erotico

La camporella

Una domenica mattina come gia era successo altre volte presi la mia bicicletta mountanbyche il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.