Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Poesie / Il pube della piccola amica/Campeggio naturista
copertina racconto erotico

Il pube della piccola amica/Campeggio naturista

Il pube della piccola amica
Aveva il pelo del pube disposto
come la foglia che alcuni baristi
disegnano con arte sulla schiuma
del cappuccino, e non solo nei bar
più lussuosi del centro: ormai lo fanno
anche in periferia, qualche volta.

Come una foglia, con le nervature
raggiate a palmo; o come le vele
di un galeone, tenute distese
dai rami dritti del tronco maestro
dentro l’odore salmastro del vento.
Ho un buon ricordo del pube di lei.

CAMPEGGIO NATURISTA EL PORTUS

Da un luogo di delizie, amica Sonia,
nudo sotto un olivo ti scrivo.
Le ragazzine passano scuotendo
le punte dei capezzoli
sulle tonde mammelle – e i fianchi
non disturbati dall’interruzione
di stoffa di mutande
lasciano piena tutta l’armonia
fresca di forme. Che meraviglia!

In tanti modi mi eccita una donna:
con geometrie di reggicalze
s’incornicia la vulva nella stanza
sott’ombra, o nel mattino
si liscia i seni davanti allo specchio,
o libera un’asola in più
alla blusa in ufficio o allontana
ginocchio da ginocchio quando sta
seduta su un gradino: tutto vale
quando è segnale: dal breve sorriso
nascosto a labbra chiuse nello sguardo
del forse, fino al chiaro di due dita
che frugano altre labbra fra le cosce
già sparse sull’alcova nei minuti
che apparecchiano il coito.
In tanti modi mi eccita una donna.

Però questa ninfale verità
di adolescenti nude fra la spiaggia
assolata e il rifugio del bosco
è qualcosa di più: è la sorpresa
di un rifarsi di vita. Sono belle
queste ragazze!

Dura un istante: poi c’è la matura
età che non capisco – e poi la morte.

Pure, questo giardino di delizie
ha uguale eternità, amica Sonia,
che quello pensile di Babilonia,
le piramidi o le altre baggianate
che stupiscono l’uomo:
o tutto passa in nulla
o tutto misteriosamente resta. FINE

About Esperienze erotiche

Mi piace partecipare al progetto dei racconti erotici, perché la letteratura erotica da vita alle fantasie erotiche del lettore, rispolverando ricordi impressi nella mente. Un racconto erotico è più di una lettura, è un viaggio nella mente che lascia il segno.

Leggi anche

copertina racconto erotico

La porta era chiusa a chiave

Seduto, sul freddo marmo della stazione. un libro in una mano, una sigaretta nell’altra. gente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.