Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Adolescenti / La porta era chiusa a chiave
copertina racconto erotico

La porta era chiusa a chiave

Seduto, sul freddo marmo della stazione. un libro in una mano, una sigaretta nell’altra. gente che mi passava davanti, dietro, che mi guardava, che mi ignorava. dopo tanti anni in giro per il mondo, di nuovo a casa… ma la porta era chiusa a chiave. optai per una birra. forse due. forse di più. mi sedetti. di fronte a me…
Silvia. i suoi biondi capelli ora erano neri. corti. spettinati.
Un piercing sul labbro inferiore. una pietra incastonata sulla sua fronte. bellisima… ricordi di amore. sesso. giochi. fantasie… mi sorrise. si alzò. venne da me, abbandonando tutti… mi prese per mano. in silenzio. uscimmo. in silenzio. mi portò a casa sua. ancora non una parola.
Ci abbracciammo. ci baciammo. il calore della sua bocca. la sua morbida lingua, sempre più dentro di me. le sue mani su per la mia schiena. brividi. le mie intorno ai suoi fianchi. caldi. la sua maglietta su una sedia. la mia per terra. i nostri corpi sul letto.. non ancora nudi. già sudati. le sue mutande, umide.. i suoi occhi, chiusi già nel piacere. forse di un sogno. forse di riavermi lì. la presi per i fianchi. la alzai sopra di me. ero dentro di lei. un sorriso. uno sguardo. lei che si alzava e si abbassava sopra di me. felice. il suo seno turgido, nelle mie mani. abbracciato dalla mia bocca. carezzato dalla mia lingua. il suo viso che scende lungo tutto il mio corpo. si sofferma sull’inguine. l’interno delle cosce. carezza con passione i miei testicoli. afferra il mio fallo. dolcemente se lo infila in bocca. in gola. e con sempre maggior forza lo succhia. ci gioca.
Mi piace… poi risale vero di me, verso il mi viso, passando coi suoi seni sul mio organo, bramoso di lei. del suo corpo. e col suo petto lo coccola. allungo le mani su di lei. perfetta. sui suoi fianchi lisci. morbidi. carezzo la sua vulva. con dolcezza prima. sempre più forte poi.
Annegando nuovamente nel mare del piacere più profondo. siamo felici. bagnati. più volte venuti. rilassati. accendo una candela. accendo una sigaretta. devo ancora andare a salutare mia nonna….. mi viene voglia di andare a salutare mia nonna. FINE

About Erzulia

Colleziono racconti erotici perché sono sempre stati la mia passione. Il fatto è che non mi basta mai. Non mi bastano le mie esperienze, voglio anche quelle degli altri.

Leggi anche

copertina racconto erotico

Pomeriggio con zia Catia

Si preparava il solito pomeriggio di studio ed io avevo deciso di iniziare con una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.