Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Adolescenti / Elena la mia ragazza
copertina racconto erotico

Elena la mia ragazza

Elena è la mia ragazza, una mora 19enne abbastanza in carne (adoro quelle un po’ cicciotelle) che ultimamente ho convinto ad essere un po’ più “spregiudicata” nel vestire.
Vi racconto il sogno…
Per l’ennesima volta non ero riuscito a superare un esame all’università , e Elena era con me per darmi un po’ di sostegno morale.
La vide anche il professore, un vecchio bavoso ultra 50enne , che non poté non notarla, data la vistosa scollatura (e la 6° misura di seno).
Prima di lasciarmi andare però, il prof mi chiamò in disparte.
“Vedo che l’esame lei non riesce proprio a superarlo eh? Facciamo una cosa.
Se a lei sta bene, ci vediamo stasera verso le 19 nel mio studio.
Lei mi fa “giocare” un po’ con la sua ragazza, e io le farò comparire un bel 28 sul libretto…
Volevo fracassargli il cranio, ma non mi ha dato neanche il tempo di rispondere, che se ne era andato.
Lo dissi subito alla mia ragazza, temendo una di quelle scenate mai viste, e invece…
Alle 19 ero nello studio del prof con Elena. Il 28 sul libretto era comparso, ma ora veniva il bello…
La mia ragazza aveva una gonna , stivali e camicetta generosamente sbottonata.
Il vecchio porco la fa sedere sulle ginocchia, e inizia a sbottonarle la camicetta.
La mia ragazza sembra eccitarsi vedendo l’uomo che la guarda così.
Lui inizia a solleticarla leggermente sulla parte superiore del seno, e poi le abbassa una coppa del reggiseno.
Osserva quel seno così grosso quasi estasiato, e inizia a farle dei complimenti…
Le prende il capezzolo tra pollice ed indice, e inizia a tirarlo su, compiacendosi di tanta abbondanza.
La mia ragazza geme, mentre lui inizia a dirle:
“Uhhhh, è un passatempo davvero piacevole strizzarti i capezzoli. Ora te li faccio diventare duri e rossi come due ciliegine”
La mia ragazza urlava in un misto tra piacere e dolore, mentre io mi sveglio tutto bagnato! FINE

About racconti hard

Ciao, grazie per essere sulla mia pagina dedicata ai miei racconti erotici. Ho scelto questi racconti perché mi piacciono, perché i miei racconti ti spingeranno attraverso gli scenari che la tua mente saprà creare.

Leggi anche

copertina racconto erotico

La gita scolastica

Ero con la mia classe in gita a Parigi quando abbiamo saputo che le cuccette …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.