Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Sogni / Io e la sorella del maestro
copertina racconto erotico

Io e la sorella del maestro

è la ragazza che ogni uomo sogna. Del suo aspetto mi ricordo solo i suoi capelli biondi e i suoi grandi occhi azzurri che penetravano nel mio silenzio. La scuola era finita, eravamo sul tram e ci apprestavamo ad andare a casa. Ad un certo punto i nostri amici che erano seduti vicino a noi scompaiono e lei mi invita ad avvicinarmi a lei. Io mi siedo e mi sentivo molto teso, non sapevo cosa fare, fortunatamente fu lei a prendere l’iniziativa e cominciò a slacciarmi la camicia, mentre io prendevo confidenza con il suo corpo ancora giovane ed inesperto. Io la spoglio tutta mentre lei incomincia a baciarmi per tutto il corpo e si incolla tenacemente al mio pene dove lo succhia fino a farmelo diventare rigido come un bastone. Io comincio a baciarle i capezzoli e giù giù fino al clitoride. Incomincio a leccarle il clitoride e le sue grandi labbra. Lei mi incita a penetrarla e io da grande stallone incomincio a penetrarla ferocemente e lei prima urla dal dolore, poi questo si trasforma in piacere. Non finivo mai di penetrarla, finchè lei mi disse di cambiare posizione e incominciai a penetrarla da dietro e lei urlava e godeva spudoratamente, urlai che stavo per venire e lei afferrò il mio pene e incominciò a succhiarmelo finchè il mio sperma imperlò il suo viso di sperma che bevve tutto in un sorso, rimase molto soddisfatta della grande scopata tanto che mi disse ….. Questo non me lo ricordo perchè mi svegliai di colpo tutto sudato e soprattutto bagnato. comunque è stato il più bel sogno della mia vita. FINE

About A luci rosse

Mi piace scrivere racconti erotici perché esprimo i miei desideri, le storie vissute e quelle che vorrei vivere. Condivido le mie esperienze erotiche e le mie fantasie... a luci rosse!

Leggi anche

copertina racconto erotico

L’altro lato

Ero sdraiato sul letto con gli occhi strettamente chiusi. Nell’oscurità vedevo quello che sembravano bagliori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.