Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Surreali

Surreali

Storie inventate. Sesso immaginato e fantastico. Il porno soprannaturale.

  • copertina racconto erotico

    La dama elfica

    Divise le squadre ci addentrammo nel bosco e iniziammo la caccia. Ci saremmo rincontrati la sera, ne…

  • copertina racconto erotico

    Aspettando l’assedio

    Cap. I Un giovane cavaliere, elegantemente vestito di bianco, era seduto all’aperto, davanti a…

  • copertina racconto erotico

    Zoccoli incantatori

    Faccio subito una premessa. Sono un feticista incallito dei piedi femminili e di tutto quello che gl…

  • copertina racconto erotico

    La Mara sulla pressa

    Era un giorno come tanti altri sul lavoro… lei mi guardava con occhi languidi e mi sussurra qu…

  • copertina racconto erotico

    La mia prima volta in sogno

    Non ho mai scopato, ma ho fatto un sogno in cui lo facevo. Mi ero da poco appisolato quando… h…

Ferite mortali on-line

copertina racconto erotico

Il 5 di un mese qualunque. Dalla mia posta. “Ciao Oberon. Desidero ringraziarti per le due lacrime che la lettura del tuo “Visto da te”, mi ha fatto scendere giù. Falco”. Il 6 di un mese qualunque. Dalla mia posta. ” Ciao, sono S. , ti ringrazio. Non credevo di …

Continua... »

Mia cugina in sogno

copertina racconto erotico

Spesso sogno mia cugina. è sempre stata molto bella, ma nel sogno io aggiungo una qualità importante: ha la capacità di trasformarsi nella donna che più le piace essere. E ovviamente è molto più porca di quanto sia nella vita reale… Sogno, per esempio, di uscire con lei, la sera, …

Continua... »

Abu il primitivo

copertina racconto erotico

Abu era un giovane uomo primitivo che viveva con la sua tribù, i Manguia, in una vallata ricca di acqua e selvaggina. La scelta del luogo così azzeccata dove situare il villaggio, era il sintomo di una evoluzione che pian piano rendeva la vita dei primi uomini un po’ migliore. …

Continua... »

La Lampada di Aladino

copertina racconto erotico

Aladino aveva una lampada. La toccava sempre, l’accarezzava, ed ogni volta la lampada cresceva, cresceva, poi alla fine arrivava… il genio che gli diceva: la lampada ti è stata data per rendere felici le donne del mondo, non per far divertire te che hai questa mania di lucidare gli oggetti! …

Continua... »

Monologo di un’anima

copertina racconto erotico

Ci guardammo per ore e ore, ridemmo delle nostre gaffes, parlammo ascoltandoci, tacemmo capendoci. Uscimmo, ci baciammo, ci toccammo, ci odorammo inebriandoci delle nostre stesse anime vitali. Ci salutammo, convinti di rivederci ma senza avere mai scambiato una parola. In quelle poche fuggevoli ore provammo cosa è l’amore, l’erotismo di …

Continua... »

La Mara sulla pressa

copertina racconto erotico

Era un giorno come tanti altri sul lavoro… lei mi guardava con occhi languidi e mi sussurra qualcosa all’orecchio: Ivan… la mia pressa non funziona vieni controllarla. andai alla pressa e lei subito mi sbottonò i pantaloni e mi tirò giù le mutande… mentre sistemavo la pressa sentivo il mio …

Continua... »

In macchina con la mia amica!

copertina racconto erotico

ero in macchina, con una mia amica, che non vedevo da molto tempo; lei era completamente ignuda. Ad un certo punto mi sono trovato sopra di lei ed ero eccitato a tal punto che stavo per raggiungere l’orgasmo, ma attendevo di penetrarla perche preferivo rimanere nell’attimo prima(nel quale ero eccitato). …

Continua... »

Picatrix

copertina racconto erotico

Beatrice osservava rapita la figura stagliata contro la luce lunare di Zoara. Vestita di una tunica bianca in seta, molto trasparente, ornata di fili d’oro che le scivolava da una spalla scoprendo in parte il seno, stava al centro del cerchio di pietre e querce, dove lei non poteva entrare. …

Continua... »

Il motivo conduttore

copertina racconto erotico

Il silenzio della notte ancora avvolgeva tutto. Gli alberi si movevano appena, senza il solito bisbigliare delle foglie. La grossa campana del convento non aveva ancora annunciato il giorno, né il canto del gallo. La casa risaltava per i raggi della luna piena che la rischiaravano, e la luce argentea …

Continua... »