Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Surreali (pagina 5)

Surreali

Storie inventate. Sesso immaginato e fantastico. Il porno soprannaturale.

  • copertina racconto erotico

    Fiaba

    Nell’anno duemilaedoltre, nel mese di margembre, il giorno 32, accadde che lei ricevette una t…

  • copertina racconto erotico

    Gallerie

    Quando ho visto la donna inseguita dai tre lucertoloni, ho avuto un sussulto: poteva toccare a me. I…

  • copertina racconto erotico

    Lara Lara

    Non so bene come mi trovai in quella foresta, l’umidità e la luce del mattino la rendeva parti…

  • copertina racconto erotico

    Sweet home

    Torna silenziosamente verso casa, i pensieri che viaggiano su altri livelli di esistenza, la mente a…

  • copertina racconto erotico

    Fantasmi

    Passeggiava oziosamente per quella via, una via pregna dei suoi ricordi, della sua gioventù. Osserva…

Sandra (1 di 3)

copertina racconto erotico

La stanza era illuminata solo dalla luce rossastra che proveniva dal caminetto acceso. Nell’ aria risuonavano le note della “Madama Butterfly” di Puccini. Mi avvicinai con passo insicuro alla poltrona coloniale piazzata davanti alla bocca del camino, talmente vicina che se non ci fosse stato il parascintille si sarebbe sicuramente …

Continua... »

Piccole fantasie

copertina racconto erotico

Sogno che ci incontriamo al ristorante di un motel, e tu hai un vestitino a fiori. Mentre siamo seduti al tavolo, tu fai salire un po’ la gonna, e si cominciano a vedere le gambe. No non si vedono proprio, perché c’è la tovaglia, ma si intuisce che si potrebbero …

Continua... »

Una storia quasi vera

copertina racconto erotico

Sembrava sempre la solita storia… conosciuti in chat… scambio di foto… e che foto… numeri di telefono… preferivamo pero’ comunicare in chat… era piu’ tranquillo potevamo parlare di piu’ cose… quando ci sentivamo al telefono o ci mandavamo messaggi finivamo sempre per urlarci dietro le nostre voglie piu’ nascoste… forse …

Continua... »

MariaCarlotta

copertina racconto erotico

La ragazza aveva un nome “importante”, Maria Carlotta, anche se tutti la chiamavano fin da bambina Marica, era un tipo carino con un volto da elfo mitologico evidenziato dagli occhi verdi, leggermente a mandorla e dal mento appuntito che chiudeva il volto ovale allungato incorniciato dai lunghi capelli neri che …

Continua... »

Aspettando l’assedio

copertina racconto erotico

Cap. I Un giovane cavaliere, elegantemente vestito di bianco, era seduto all’aperto, davanti all’Osteria del Gobbo, sul bastione di San Sebastiano. A destra il porto brulicante di galere, sullo sfondo il sole già in discesa e le increspature scintillanti del mare. Davanti i cannoni di grosso calibro della fortezza. A …

Continua... »

I.R.C.

copertina racconto erotico

Parte prima Erano le 20 e 17 minuti, ancora tredici minuti a quello stranissimo appuntamento. Si sentiva squassato da alterne emozioni, ora più lievi, ora più forti e tormentose: ansia, nervosismo e anche paura, passavano attraverso il suo corpo come scariche elettriche, rapidissime. In che razza di storia era andato …

Continua... »

Come l’odore dell’erba bagnata

copertina racconto erotico

……. Si narra in una favola antica quanto il mondo, che le donne fossero streghe bellissime, capaci con la loro alchimia di trasportare con il solo sguardo nel più profondo oblio, dal quale non esiste ritorno. Si dice che nacquero dall’amplesso del diavolo in una notte di luna piena, e …

Continua... »

Il fascino delle leggende Africane

copertina racconto erotico

Il Regno di Chaka Zulu non fu lungo, ma l’estensione delle terre che arrivò a dominare, la ferocia con cui per anni dominò quello che per le popolazioni locali era allora il mondo fece si che per lungo tempo a seguire il nome di Chaka continuasse ad essere tramandato di …

Continua... »

L’albero

copertina racconto erotico

è una strana mattinata autunnale e nel giardino imperlato di rugiada Lucia è seduta su di una consunta panchina di legno. Lei è una nonnina minuta e docile: ha capelli argentei raccolti in una treccia, indossa un semplice vestito nero e porta sulle spalle uno scialle di lana color amaranto. …

Continua... »

Il Duca di Essex

copertina racconto erotico

Lei era li, sdraiata su un tavolo di legno, e nei suoi occhi vedeva l’orrore compiersi in tutta la sua crudeltà, non poteva muoversi, poteva solo urlare, ma le sue urla erano inutili, e la cosa peggiore era che lei stessa lo capiva, nel momento stesso in cui le uscivano …

Continua... »