Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Tradimenti / La riscoperta del piacere
copertina racconto erotico

La riscoperta del piacere

“Sii, ancoraaa! ” gridava estasiata. Non le bastava mai. E io, a vederla godere a quel modo, provavo a mia volta un piacere estremo nel darle ciò di cui non sembrava mai sazia. E dire che l’avevo conosciuta solo pochi mesi prima: una trentacinquenne come tante, sposata da otto anni e certamente se non stanca almeno annoiata dalle prestazioni del marito che, a quanto mi diceva, era un bravissimo uomo pieno di attenzioni che si dava da fare per renderla felice. Ma si sa, la solita minestra non è mai appetitosa e Laura – così si chiamava la mia conquista – era arrivata al punto di svolta. D’altra parte il marito era anche stato il suo primo e unico uomo. A trentacinque anni aveva deciso che era giunto il momento di provare dell’altro. E, diciamolo, anch’io non brillavo per orginalità: il solito quarantenne alla frenetica ricerca di qualche avventura prima che l’età decretasse il tramonto di ogni pulsione. Ed è così che avevamo cominciato a frequentarci, senza mai una parola, un’allusione o un minimo riferimento al fatto che essendo un uomo e una donna la storia avrebbe potuto prendere una piega differente. Andavamo al cinema come due vecchi compagni di scuola, ci incontravamo durante le pause di lavoro per pranzo o prendere un caffè insieme e tra noi parole, tante parole, solo parole. E poi all’improvviso, finalmente la grande occasione: suo marito all’estero per lavoro e mia moglie in campagna dai suoi. Una serata tutta per noi, a casa mia. Ed ora mi sembra impossibile, vederla qui davanti a me, completamente trasfigurata, lasciarsi finalmente andare al desiderio più sfrenato e represso: eccola qui che, fremendo e mugolando di piacere mi grida con la voce roca:

“Ancora, ancora…. mmm, non smettere”. E io, che ormai credevo di aver perso da tempo la capacità di dare a una donna quel piacere che ora Laura mostrava di assaporare goccia a goccia, sono qui incantato a guardarla mentre ingoia avida e golosa gli ultimi sprazzi della mia energia, messa a dura prova da una richiesta – inaspettatamente – tanto esigente. E dopo aver gridato, chiesto e richiesto ancora e ancora e ancora, finalmente crolla anticipando di poco la mia resa incondizionata. E la guardo ancora, scomposta e col fiatone, col viso ancora stravolto dal piacere e sporco del poco che non aveva inghiottito, che piange di piacere confessandomi che mai aveva assaporato tanta soddisfazione. Certo che come la faccio io la pasta alla carbonara.. ! FINE

About Storie porno

Caro visitatore maggiorenne, sei qui perché ti piace la letteratura erotica o solo per curiosità? Leggere un racconto erotico segna di più perché la tua mente partecipa al viaggio dei nostri attori. Vieni dentro le nostre storie, assapora il sesso raccontato dove la mente fa il resto.

Leggi anche

copertina racconto erotico

Stefania e la scopata extraconiugale

Stefania è una ragazza di 31 anni, capelli castani di lunghezza media, occhi grandi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.