Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Coppie / Mia moglie…che viziosa!
copertina racconto erotico

Mia moglie…che viziosa!

Siete sposati? Siete innamorati di vostra moglie? Ne siete gelosi? Io si, per tutte e tre le domande! Mi chiamo Genesio e sono sposato con Manuela da poco più di un anno. Manuela è molto sexi e provocante, e non lo dico solo perché è mia moglie… se chiedete in giro ve lo possono confermare un po’ tutti… i vicini, gli amici, i parenti, il datore di lavoro coi colleghi, penso che abbia messo in crisi persino il parroco quando è andata a confessarsi! Comunque per dirla tutta è una vera maialina: è di statura media, longilinea, ha una terza di reggiseno, un culetto sodo, delle belle gambe sempre in mostra e i capezzoli sono spesso e volentieri turgidi… sembrano due pioli! Ah è mora e ha gli occhi verdi. Se sono innamorato di lei? .. Vi ho già detto di si… chi potrebbe non essere innamorato di una figa del genere. Non chiedetemi se lei è innamorata di me perché non lo so! Penso che sia innamorata di se stessa… ed è proprio per questo che ne sono estremamente geloso! Vi è mai capitato di uscire con vostra moglie e vederla flirtare col primo fusto che incontra? A me capita sempre. Come me ne accorgo? Cosa devo pensare quando la vedo fissare ragazzi, fargli l’occhiolino e cercare di comunicare muovendo bocca e lingua? E cosa dovevo pensare quando eravamo seduti al tavolino di un bar e l’ho vista aprire le gambe allo sguardo (e poi ho scoperto non solo allo sguardo) di uno sconosciuto? Ormai mi capita ogni giorno di assistere a scene del genere. Mi da fastidio ma mi sto abituando! … Quello a cui non mi abituerò mai è vederla scopare con un altro o con tanti altri… a questo non potrò mai fare il callo… anche se ormai sta diventando cosa di tutti i giorni! Come lo so? All’inizio erano solo voci quelle che mi arrivavano… erano in tanti quelli che mi dicevano che mia moglie era una vacca che se la faceva con tutti; io non ci ho mai creduto, finche… purtroppo… non ho assisto a una scopata con uno dei suoi tanti amanti! Se mi sono incazzato? Che ne dite voi? Ora ve lo racconto! Io lavoro presso uno studio legale… esco la mattina alle 8: 00 e rientro a casa la sera alle 20: 00. Forse è vero… era un po’ trascurata… cercavo di recuperare la notte… ma a quanto pare non bastava! Infatti un giorno ero andato regolarmente a lavoro ma verso le dieci è saltata un’udienza in tribunale a causa dello sciopero dei magistrati, e avendo tre ore libere a disposizione ho deciso di trascorrerle a casa con la mia mogliettina! Mai l’avessi fatto! … arrivato al giardino di casa ho visto un fuoristrada parcheggiato… sembrava quello di mio cugino Flavio, quindi non mi sono preoccupato… di sicuro stava facendo una visita! Ho aperto la porta di casa ma in giro non c’era nessuno, sentivo solo delle voci di sottofondo che provenivano dalla camera matrimoniale… mah, niente di strano ho pensato… di sicuro gli sta facendo vedere i mobili nuovi che abbiamo piazzato! Mi sono incamminato e mano a mano che mi avvicinavo le voci si facevano più chiare… non erano parole, erano gridolini, mugoli! i, sembrava che stessero provando le molle del nuovo letto matrimoniale… mia moglie emetteva suoni indistinti e lamentosi tenendo la bocca chiusa, ma a tratti gemeva, si lamentava… o soffriva o stava provando un piacere immenso… forse tutti e due! ……. Non potevo credere ai miei occhi: Flavio era nella posizione del missionario su mia moglie… erano entrambi nudi e quel bastardo si muoveva ritmicamente su di lei, aprendola, squarciandola, infilzandola! … la penetrava senza pietà e lei gli si offriva come una baldracca da pochi soldi, e gemeva borbottava urlava e mugolava di piacere sotto i suoi colpi… era incredibile… avevano un ritmo veramente sostenuto… si abbracciavano e si baciavano facendo contemporaneamente su e giù… Manuela era aggrappata con le gambe al busto di Flavio e lo incitava a spingere più forte, più veloce… non ce la facevo più! Da un lato mi sentivo gelosamente tradito, ferito e abbattuto… dall’altro ero oscenamente eccitato nel vedere con che foga mio cugino si scopasse mia moglie… e viceversa con che foga mia moglie si trombasse mio cugino! È stato a questo punto che ho deciso di appagare entrambe le mie voglie… c’era una parte di me che voleva continuare ad assistere a quell’intreccio di corpi, a quello sbattersi violentemente e appassionatamente a vicenda… ma c’era l’altra mia parte che voleva vendicarsi. Ho aspettato che finissero prima di attuare il mio piano… hanno trombato per ore sotto i miei occhi… Manuela era veramente bella… sembrava incarnare alla perfezione il vizio della lussuria… saliva e scendeva dal palo di mio cugino… suuuuu e giùùùùù suuuu e giùùùù suuu e giùùù suu e giùù su e giù suegiù suegiù suegiù … sempre più veloce si infilzava su quel coso… protetta dal liquido spermatico e vaginale che entrambi secernevano… era veramente bagnata… urlava di piacere mentre Flavio la sfondava spasmodicamente… sembravano un tutt’uno … si muovevano per un po’ a ritmi cadenzati e poi iniziavano una danza selvaggia e violenta… Flavio le teneva le ! gambe sollevate e entrava dentro e fuori, su e giù, in un sali e scendi nelle sue viscere!! Ero afflitto da tutto questo e appena hanno finito e sono crollati sul letto sono andato in cucina… ho preso un coltello, l’ho messo sul fuoco e quando l’ho visto ben temperato sono andato da Flavio, che era steso pancia in su. Facendo in modo che non se ne accorgesse neppure gli ho tagliato le palle e l’uccello… se n’è accorto solo a cosa fatta! … il sangue sgorgava a fiumi… ho preso della calce fresca e gliel’ho versata sopra per bloccare la fuoriuscita e l’abbiamo portato di corsa all’ospedale. Ora è salvo, … ma è un gay senza cazzo! … Io ho fatto solo due anni di carcere per lesioni gravi, grazie ai miei colleghi avvocati! … ora sono fuori, e sono felice e soddisfatto… non mi sono affatto pentito… e anzi lo consiglio a tutti i cornuti del mondo!!! FINE

About Porno e sesso

I racconti erotici sono spunti per far viaggare le persone in un'altra dimensione. Quando leggi un racconto la tua mente crea gli ambienti, crea le sfumature e gioca con i pensieri degli attori. Almeno nei miei racconti.

Leggi anche

copertina racconto erotico

La separata d’estate

Successe tutto quest’estate, ci trovammo qualche mese prima delle ferie io il mio amico e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.