Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Sesso in viaggi e crociere

Sesso in viaggi e crociere

Sesso al mare, in montagna. Storie porno estive e sulla neve.

  • Grazia – La spiaggia di Bathar

    La spiaggia di Bathar ha due volti e due colori, di giorno è bianca e assolata, la notte si tinge di ombre e di passioni. Ne sentii parlare per la prima volta nell’unico bar dell’isola e non riuscii più a dimenticare la sua eccitante storia, t…

  • In spiaggia una mattina di Agosto

    Ed ecco un’altra bella giornata di sole. Scaricati moglie e bambini sulla spiaggia mi incammino per una lunga passeggiata. Vista l’ora l’aria è ancora fresca della notte ed il bagnasciuga compatto ed immacolato. Mi dirigo senza fretta ve…

  • Mia moglie a Cuba

    L’anno scorso io e mia moglie siamo stati a Cuba. Dopo qualche giorno in giro per le città, raggiungiamo il villaggio vacanze in riva all’oceano: un paradiso in terra. Antonella va in spiaggia in topless e in tanga: gli operai locali che passa…

  • Gita a Budapest

    è proprio vero: l’ultimo anno di scuola, una volta trascorso, ti porta molta nostalgia. Specie delle esperienze fatte… durante le gite scolastiche. Non potrò mai dimenticare, infatti, quello che accadde tra il 14 ed il 18 marzo del ’99, …

  • In volo

    Era stato un viaggio estenuante: 14 ore tra turbolenze e filmetti scialbi. Cifre esorbitanti spese al duty free giusto per ingannare il tempo e gite verso la toilette al solo scopo di sgranchirsi le gambe: le caviglie erano ormai in uno stato pietoso. Il …

Week-End a Londra

“Questa è l’ultima volta, in questo posto di merda non ci torno più…”. Eh si questa volta la mia dolce mogliettina era veramente incazzata nera. Finalmente dopo mesi di duro lavoro ci eravamo concessi una vacanza ed eravamo volati a Londra. Una sola nota dolente … questa vacanza era proprio …

Continua... »

Campo scout

Giovanni era il più sfigato dell’intero campo scout. Matricola a 18 anni. Sarebbe bastato questo a farne un bersaglio di scherzi crudeli. Ma c’era dell’altro. Giovanni sembrava nato per interpretare il ruolo dello zimbello. Lo era sempre stato, ovunque: dieci minuti e subito veniva riconosciuto come lo sfigato del gruppo. …

Continua... »

Le vacanze di Rfene

Sto tornando a casa da scuola con la mia mountain bike, bellissima, 21 rapporti, lucida, scintillante: la mia compagna di viaggio. Lungo i viali che portano a casa mia incontro gente amica, che mi saluta e mi sorride. I vicini e gli abitanti del mio quartiere mi trovano simpatico ed …

Continua... »

In dolce attesa

L’estate di due anni fa è stata, per me, una delle più strane, ma allo stesso tempo eccitanti; andai al mare a Cattolica con due amici per circa due settimane a casa della nonna di uno dei due compagni di viaggio. Subito il nostro obbiettivo erano state le ragazze; i …

Continua... »

Una mamma sensibile

Stavo con Rita (21) da ormai tre anni; tra di noi tutto andava bene, eravamo innamoratissimi uno dell’altro e a letto ne avevamo combinate proprio di belle. Anche tra le nostre famiglie c’era un buon rapporto, in quanto vicini di casa. Però si sa, l’amore non dura in eterno… così …

Continua... »

La signora in treno

Come al solito farfuglio una richiesta incomprensibile e di certo inaudibile nel fracasso dell’affollato treno serale. Non sono mai riuscito a impossessarmi di un sedile vacante senza chiederne il permesso. Per qualche ragione, l’autorizzazione a occupare uno spazio contiguo ad un altro viaggiatore mi è sempre stata indispensabile. Timidezza? Forse. …

Continua... »

Vento d’estate

Come ogni anno, fin da quando ero ancora piccolissimo, i miei ed io con loro, ci recavamo ai primi di giugno nella nostra casa di campagna per trascorrere il periodo estivo. La casa in questione era anticamente una fattoria di proprietà di uno zio contadino che ce la lasciò in …

Continua... »

Estate ’99

Finalmente era arrivato per la famiglia Paolucci il momento di partire per le tanto agognate vacanze estive. La signora Evelina (32) in perfetto accordo con il marito Franco (31) aveva prenotato, per un soggiorno di quindici giorni, presso uno dei più bei villaggi del Venta Club. I loro due piccoli …

Continua... »

Villaggio turistico

“Aspetta che ci penso io. ” Cinzia era alle prese col laccio della sua minigonna. Distesa sulla brandina, già a seno nudo, aveva tentato di sfilarsi l’indumento quando i legami della gonna glielo avevano impedito. Nicola era corso in suo aiuto. Lei lo aveva lasciato fare, cogliendo l’occasione per ammirare …

Continua... »