Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Viaggi / Avventura con Cristina
copertina racconto erotico

Avventura con Cristina

Sono in aereo. Sono seduto in prima classe e poco dopo che io mi sia seduto, arriva un volto conosciuto. Cristina Quaranta.
Elegantissima, stupendamente sexy come sempre, ingioiellatissima, si siede esattamente nella fila prima della mia.
è sola e questo mi fa uno strano effetto: eccitazione e al tempo stesso frenesia.
è troppo sexy!
Per tutto il viaggio legge una rivista, con un paio di occhiali neri che la fanno così intellettuale e allo stesso tempo eroticamente travolgente che ad un certo punto, notando che il posto vicino al suo è libero, mi alzo e mi vado a sedere accanto a lei.
Lei mi nota a malapena, inizialmente.
Sembra completamente assorta nella sua lettura.
Da vicino è ancora più bella.
Ha un tailleur nero con uno spacco vertiginoso che mi permette di lanciare occhiate ai suoi seni sodissimi.
La gonna è piuttosto corta, così ammiro anche le sue gambe abbronzate ed ancora muscolose.
Le sue caviglie sono tremendamente arrapanti, così come i piedi, che sono smaltati di nero.
Trascorro gran parte del viaggio ad ammirarla estasiato.
Lei se ne accorge dopo un po’ e sembra giocarci su.
Inizia ad incivettirsi nei movimenti, aumentando la sua incredibile carica erotica.
Così prendo coraggio e fissandola per un po’ provoco la sua attenzione. lei si volta e mi fa col suo solito tono dolce-sexy
“Si? “. io le dico prontamente
“Posso dirle una cosa? “.
E lei “Certamente. Dica”.
“è la donna più sexy che abbia mai incontrato… “.
Lei sorride divertita, un po’ imbarazzata, col suo fare nobile-erotico e mi fa dopo un po’ che mi fissa in volto
“perché, non appena arrivati a Milano, non viene a prendere un tè a casa mia? Lei mi diverte… “.
Io le dico subito di si.
E così il resto del viaggio lo passiamo a parlare, sempre con un tono misterioso ed intrigante.
Arrivati a Milano, prendiamo un taxi e ci dirigiamo a casa sua, una splendida abitazione con giardino interno ed attico.
La cameriera ci porta un tè e quando va via dal salotto lussuosissimo dove lo stiamo prendendo, lei si alza e chiude la porta.
Mi guarda sensualmente e si avvicina molto lentamente verso di me.
Si mette su di me ed inizia a sbottonarsi il tailleur, dicendomi eccitata ed in affanno
“Ho deciso questo non appena ti sei seduto accanto a me. Ti voglio. Ti piaccio non è vero? … mmm… Ti piace tutto ciò… “.
Io, estasiato, non rispondo nemmeno.
L’afferro dai glutei arrapanti, mentre lei, levatasi la giacca, rimane in reggiseno.
Iniziamo a baciarci, mentre io con una mano le sfilo il reggiseno e lei rimane con le sue tette dure da fuori.
Ci alziamo e ci stendiamo arrufandoci sul tappeto.
Dico arruffandoci poiché nel m omento in cui ci dirigiamo verso il tappeto, lei è intenta a sfilarsi con i piedi le scarpe e a levarsi la gonna, rimanendo solo con gli slip ed il reggicalze, io a spogliarmi e nel frattempo ci baciamo vogliosi.
Sul tappeto, sono su di lei e mentre le lecco furiosamente i seni sodi come pietre, le strappo gli slip e le levo il reggiacalze.
Lei mi eccita da pazzi anche con frasi del tipo
“C’è ancora il rischio che ci scopra qualcuno.. aaa.. mmmm… leccami…. siii… “.
Poi le lecco la fica pelosa ed eroticissima, poi le cosce stupende.
Le bacio le caviglie e poi i piedi, totalmente schiavo della sua bellezza, del suo sex appeal.
Poi risalgo mentre lei mi tira per i capelli e la penetro mentre lei geme, gode, rotea gli occhi dal piacere, spinge fortissimo verso di me mentre raggiunge l’orgasmo.
A quel punto io esco dalla sua figa e lei si avventa sul mio cazzo succhiando, fino a quando non le riempio la bocca di caldo liquido.
Ci stendiamo esausti sul pavimento e ci addormentiamo. FINE

About Storie porno

Caro visitatore maggiorenne, sei qui perché ti piace la letteratura erotica o solo per curiosità? Leggere un racconto erotico segna di più perché la tua mente partecipa al viaggio dei nostri attori. Vieni dentro le nostre storie, assapora il sesso raccontato dove la mente fa il resto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.