Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Adolescenti / Lingerie
copertina racconto erotico

Lingerie

Ho capelli ricci neri lunghi .. molto molti… sono alta 1. 70 un fisico “Giusto” senza un seno enorme ma giusto.
Il mio aspetto fisico mi piace e mi piace sentire gli occhi degli altri addosso … mi piace sentire che mi mangiano con gli occhi… che mi spogliano con gli occhi… che mi toccano con gli occhi…..
Sono fidanzata da circa un anno e mezzo e non lo ho mai tradito.
Non perchè non abbia avuto l’occasione ma perchè lo amo sinceramente e faccio della fedeltà il mio orgoglio in questa relazione.
Ma ho voglia di lui 24 ore al giorno….. l o provoco… lo eccito.. faccio di tutto per sentire il suo membro sfondarmi da tutte le parti……
La settimana scorsa ero sola in casa… mi chiama per chiedermi di uscire la sera… accetto… e nell’accettare si scatenano le mie fantasie erotiche più assurde:
Apro l’armadio scelgo un abitino nero corto scollato dietro con le bretelline….. le scarpe alte….. e li appoggio sul letto…. mi spoglio vado in bagno… mi lavo… e mi trucco con un rossetto molto rosso….. un po’ di mascara…. fard…. orecchini pendenti…. rientro in camera….
Scelgo delle calze nere.. poi sfilandole con l’anello scopro di esserne senza e scendo a comprarne delle nuove….
Le scelgo nere autoreggenti gia immaginando il suo stupore (non le avevo mai messe).
Indosso anche il perizoma che di solito uso in palestra ed un reggiseno nero molto piccolo…..
Metto il vestito…. il bordo delle calze fuoriesce un po…. faccio finta di ignorarlo…..
Sembro una Troia così conciata… ma l’idea invece di darmi fastidio mi eccita molto.
Lui arriva puntuale.. scendo mi abbraccia…… mi dice
“Ho casa libera” e mi spalanca la possibilità di ore di sesso……
Arriviamo da lui…. spegne le luci… e mi prende le braccia dietro la schiena…. mi lega i polsi e mi benda…..
GLi dico chè è un porco…. che non mi va ma lui continua a stringere e mi immobilizza alla porta di ingresso…….
Con un movimento di anca… mi alzo un po’ il vestito e vedendo le autoreggenti è preso da un raptus di sesso…..
Gli dico
“Ti piaccio così tutta troia? ”
Non mi fa neanche finire di parlare che mi ritrovo a terra… in ginocchio con le mani dietro la schiena ed il suo sesso tutto in bocca..
“Succhia” mi dice
“Succhialo bene… vuoi fare la troia falla fino in fondo”
le sue parole mi infastidiscono ma mi eccitano allo stesso tempo….. e allora lo spompo lo lecco come solo io so fare….. uhmmm uhmmm……
Sono eccitata… vestita da troia mi sento una vera troia……
La lingerie fa una donna così sexy mi chiedo? ? ?
Ebbene si…. ti fa sentire donna e desiderata sexy porca… troia…..
Mi viene in bocca (Non era mai venuto prima.. mi aveva sempre fatto schifo berlo) e mi eccito ancora di piu… un brivido e gli chiedo di fottermi con la lingua mentre lui godendo mi invoca di leccarglielo ancora…..
Mi alza mi slega e mi imbavaglia con un fazzoletto e mi dice
“Voglio vederti godere e dimenarti ”
mi inizia a leccare mentre mi stritola i capezzzoli……
Godoooo
Si dimmi che sono un a troia gli dico… dimmelo che ti piace dimmelo scopamiiiiiii
Sarò venuta due volte intanto a lui era cresciuto di nuovo e mi ha scopata per un ora… venendomi dentro toccandomi le calze eccitandosi come non mai……
Mi ha obbligata ad andare di la a mettere il reggicalze della nonna….. non lo abbiamo trovato ha preso quello della cameriera…. mi ha detto così vestita sei davvero una puttana…..
Da quel giorno mi scopa solo se sono puttana…..
Di giorno una brava ragazza ma con Lui una vera professionista del piacere….
In macchina appena vede l’intimo fare capolino da sotto le gonne se ferma e pretende che glielo prenda in bocca…. e gia tante volte siamo arrivati dagli amici con….. un alito pesante. FINE

About Sexy stories

Storie sexy raccontate da persone vere, esperienze vere con personaggi veri, solo con il nome cambiato per motivi di privacy. Ma le storie che mi hanno raccontato sono queste. Ce ne sono altre, e le pubblicherò qui, nella mia sezione deicata ai miei racconti erotici.

Leggi anche

copertina racconto erotico

Ilaria – La nipote

Arrivò a scuola, uno dei primi giorni di giugno, la nipote della preside. Una ragazza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.