Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Sorprese

Sorprese

Le sorprese del sesso. Storie di eventi inaspettati sul sesso e i suoi risvolti.

  • copertina racconto erotico

    Il regalo di compleanno

    Oggi è il mio compleanno, compio 31 anni, sono in ferie con la mia dolce mogliettina ed il meteo que…

  • copertina racconto erotico

    Bello il Sexy Shop

    Quel Giovedì avevo preso le ferie dal lavoro per andare fuori città con alcuni amici. La meta era un…

  • copertina racconto erotico

    Gallina vecchia

    Francesco era un bel ragazzo di 23 anni, alto, moro e muscoloso con un portamento fiero; apparenteme…

  • copertina racconto erotico

    Reparto ginecologia

    Ieri mattina avevo un appuntamento dal ginecologo, per un controllo, nulla di particolare. Però era …

  • copertina racconto erotico

    La curiosità morbosa

    Ciao a tutti mi chiamo Stefano, ho 32 anni, e voglio raccontarvi una storia di questo Natale passato…

Reparto ginecologia

copertina racconto erotico

Ieri mattina avevo un appuntamento dal ginecologo, per un controllo, nulla di particolare. Però era il primo appuntamento da un nuovo dottore, quello da cui andavo prima non riuscivo + a sopportarlo: un sessantenne che mi guardava sempre come se avessi la lebbra e sulla mia fragolina usava la stessa …

Continua... »

Se lo sapesse papà

copertina racconto erotico

Il mio nome è Terry. Mi sono appena diplomata al liceo classico e compirò 19 anni il mese prossimo. Stavo pigramente gironzolando per casa in un pomeriggio caldo di estate. Gli operai stavano fissando il portello del garage per il mio papà. Mi ero appisolata sul divano e svegliandomi scopro …

Continua... »

La bruttina

copertina racconto erotico

L’ufficio di consulenza che dirigo è situato lungo la strada commerciale più importante della città e al piano terra del palazzo c’è un avviatissimo bar presso il quale molto di frequente ci riforniamo tutti di bevande e sandwiches vari all’ora di pranzo in particolare. Il bar è gestito e portato …

Continua... »

Una sera suona il campanello

copertina racconto erotico

Suona il campanello, il mio cuore ha un sussulto: è lei penso tra me e me. Non ho sentito il rumore dell’ascensore che saliva, di solito me ne accorgo se qualcuno sale fino al mio piano, il rumore è più marcato, sembra faccia fatica.Mi avvicino alla porta, un occhiata allo …

Continua... »

Lingerie

copertina racconto erotico

Ho capelli ricci neri lunghi .. molto molti… sono alta 1. 70 un fisico “Giusto” senza un seno enorme ma giusto. Il mio aspetto fisico mi piace e mi piace sentire gli occhi degli altri addosso … mi piace sentire che mi mangiano con gli occhi… che mi spogliano con …

Continua... »

Sorpresa con la mia segretaria

copertina racconto erotico

La mia segretaria era molto efficiente.Curava con attenzione tutte le pratiche che le affidavo.Aveva un solo difetto, non era carina.Piccola di statura, non proprio magra, bruttina di viso.Unica caratteristica apprezzabile, un seno enorme.Si chiamava, Orsola.Una sera in cui ero molto stanco, lei entrò nella mia stanza per comunicarmi che purtroppo …

Continua... »

Scende la pioggia

copertina racconto erotico

Ero a casa da solo, fuori pioveva e non sapevo cosa fare. Alla tv non c’è niente, guardo fuori dalla finestra e vedo una ragazza che corre senza ombrello. è tutta bagnata e con i vestiti appiccicati al corpo. Sale sul marciapiede davanti a casa mia, scivola e cade. è …

Continua... »

La prostituta

copertina racconto erotico

Io sono Luca, ho 30 anni e vivo in Calabria, i primi di gennaio per motivi di lavoro mi sono recato a Milano e ne approfittai per esaudire un desiderio che da molto tempo covavo dentro di me: andare con una fotomodella. A tale scopo contattai una agenzia specializzata che …

Continua... »

Il pacco

copertina racconto erotico

“Tenga… e grazie” dico al fattorino dopo aver firmato la ricevuta per il pacco, rigorosamente anonimo. “Annaaaa, è arrivato! ” “Uff. , aspetta che sto finendo” mentre si passa la matita negli occhi davanti allo specchio. “Che c’è? ” “è arrivato il pacco da Milano”. “Tu devi essere malato….. pensavo …

Continua... »