Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Sogni / Sogno da cornuto
copertina racconto erotico

Sogno da cornuto

Eccovi un racconto di un sogno fatto da me qualche tempo fa quando ancora la mia relazione con Cristina era assolutamente ordinaria mentre i miei sogni già erano trasgressivi…..

Sogno spesso la mia ragazza scopare con mio cugino e con un mio amico. Una volta eravamo a casa mia, io, lei, mio cugino ed il mio amico. Dico loro che andavo al bagno. La mia ragazza, indossava un vestitino molto trasparente, con un piccolissimo perizoma soltanto e senza reggiseno. Mentre mi apprestavo ad uscire dal bagno, sento dei mugolii dalla zona in cui c’erano gli altri. Apro silenziosamente la porta e inizio a camminare verso i divani, mentre i mugolii si stanno trasformando in vere e proprie espressioni di piacere. Quando mi affaccio, noto la mia ragazza, che evidentemente al pensiero di avere 2 cazzi a fianco aveva preso l’iniziativa, piegata sul cazzo del mio amico, mentre mio cugino li leccava la sua fica pelosa, dandole veri e propri colpi con la sua lingua. Non contento gli inserì prima un dito nella fica e poi notando il suo godimento gliene infilò altre 2. A quel punto pensai: “ora è troppo”, ma mi bloccai subito al solo pensiero che la mia ragazza stava godendo così tanto, così che lasciai fare.

La mia ragazza, intanto stava facendo un bel pompino al mio amico, facendo anche varie spagnole, quindi utilizzando le sue splendide tette. Proprio prima di farsi inondare di un fiume di sperma, strinse il cazzo di dimensioni enormi e in un attimo gli saltò sopra, cominciando a godere. Quando cercarono di zittirla per paura che io potessi sentirli, lei gridò: “nn preoccupatevi di quel cornuto del mio ragazzo, fatemi godere. Sfondatemi la fica e sborratemi nel culo. ” A quelle parole mi arrapai ancora di più e non potevo fare altro che stare a guardare. Mio cugino gliela mise in bocca, facendosi fare un pompino strepitoso e sburrandogli sulle tette. Fu allora, che lei gli chiese di spaccarli il culo, ancora vergine. Così in un attimo si trovò con il cazzo del mio amico nella sua fica, completamente bagnata e con il cazzo di mio cugino, di 25 cm velocemente nel suo culo. Aumentarono il ritmo e lei non poteva fare altro che godere ed incitarli: “dai, dai, sfondatemi tutti e 2 i buchi. Sborratemi dentro e fatemi godere come una porca alla faccia del mio ragazzo. ” Andarono avanti così, fino a quando non li sburrarono dentro, così lei li volle tutti e 2 in bocca per ripagarli di quello che le avevano fatto. Li leccò tutti, dalla cappella alle palle, fino a farli sborrare di nuovo sulle tette. Si ripulirono in fretta e quando io arrivai le chiesi se andava tutto bene, vedendola un po’ sconvolta, ma lei mi disse di non preoccuparmi, perchè aveva solo un po’ di mal di testa e mi disse anche: “ti amo troppo”. FINE

About Storie erotiche

Luce bassa, notte fonda, qualche rumore in strada, sono davanti al pc pronto a scrivere il mio racconto erotico. L'immaginazione parte e così anche le dita sulla tastiera. Digita, digita e così viene fuori il racconto, erotico, sexy e colorato dalla tua mente.

Leggi anche

copertina racconto erotico

L’amico

Quella sera io e mia moglie aspettavamo a cena Mauro, un nostro vecchio compagno di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.