Ultimi racconti erotici pubblicati
Home / Coppie / Così imparate!
copertina racconto erotico

Così imparate!

A furia di insistere Marina e Carla hanno detto di sì e hanno accettato di fare un perverso scambio di coppia. Le due donne, però, prima che arrivasse l’ora dell’appuntamento si sono telefonate e hanno deciso di essere puttane sul serio, quella notte…
“Gliela faremo vedere noi, a quei due rompi cazzo dei nostri uomini! “, ha esclamato Marina, che ha aggiunto,
“Vedrai, dal tuo uomo mi farò anche inculare, così voglio vedere che faccia farà mio marito! “.
Carla ha adoperato un tono altrettanto porcello. Flavio e Giuseppe, che non sospettavano le intenzioni delle loro mogli, intanto si sfregavano le mani all’idea delle maialate che avrebbero fatto.
“Dovremo essere delicati, sai come sono le donne, se non le si sa prendere non ti fanno nemmeno un pompino! “, rifletteva Flavio, il marito di Marina.
“Sì, è vero, dobbiamo andarci piano, se si accorgono che siamo arrapati sono capaci di non tirarci nemmeno una sega! “, ammetteva Giuseppe, l’uomo di Carla. All’ora fissata, i quattro si sono visti e si sono chiusi nell’appartamento di Carla e Giuseppe. Le due donne si sono guardate negli occhi e con aria di intesa si sono spogliate.
“Volete fare un’orgia, vero? Allora muovetevi! Fateci vedere i cazzi, li vogliamo duri e potenti! “, ha provocato Marina, che si è inginocchiata dinanzi alla patta di Giuseppe. La femmina gli ha levato dai calzoni il cazzo e glielo ha menato fino a farlo diventare duro. Intanto anche Carla si era data da fare e aveva fatto lo stesso con la mazza di Flavio. Poi tutte e due hanno attaccato a succhiare, e sono subito sembrate due troie di professione per come muovevano la bocca su quei grossi cetrioli.
I due maschi hanno intuito che le loro congetture si stavano rivelando sbagliate. Le loro mogli erano scatenate ed è stato così che sia Giuseppe che Flavio hanno cominciato a sentire gelosia per la rispettiva moglie che smaialava con il proprio amico. Le due donne erano vulcaniche e se Carla ne stava facendo di tutti i colori con il cazzo del marito dell’amica, Marina, faceva la medesima cosa con la bega dell’altro maschio. Insomma, i due uomini si sono resi conto di non avere assolutamente in mano il timone dell’ammucchiata, ma che erano le loro donne a decidere il ritmo delle porcate, nonchè le varie fantasie da vivere in quattro.
Ma il punto più basso, a livello di gelosia, Flavio e Giuseppe l’hanno toccato quando Carla ha preteso, con voce che non ammetteva repliche, di essere scopata dal proprio maschio, mentre però l’altro la inculava.
“Voglio godere con un sandwich! Sbrigatevi, stronzi, e chiavatemi in tutte e due i pertugi! “, ha strillato la donna, che è stata accontentata. Ovviamente, dopo il sandwich di Carla, anche Marina non ha voluto essere di meno e si è fatta scopare nello stesso modo.
Dopo tre ore di questo sesso hard, le due donne si sono sentite finalmente appagate, i loro due mariti, invece, hanno subito chiesto il divorzio. Le speranze di una riappacificazione sono poche, anche se Carla e Marina sarebbero disposte a tornare con i loro uomini. Ma sono questi il vero problema, poichè nessuno dei due intende continuare a vivere con delle troie come si sono rivelate le loro corrispettive donne. FINE

About racconti hard

Ciao, grazie per essere sulla mia pagina dedicata ai miei racconti erotici. Ho scelto questi racconti perché mi piacciono, perché i miei racconti ti spingeranno attraverso gli scenari che la tua mente saprà creare.

Leggi anche

copertina racconto erotico

Inserzioni

“Coppia con lui contemplativo cerca singoli o gruppi di amici per incontri bollenti”. Avevo letto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.